Il Certificato Medico Online

Certificato Malattia Digitale

Il 26 febbraio 2010 è stato emanato un decreto che interessa tutti i lavoratori italiani, oltre ai medici curanti del nostro paese. Ci riferiamo al decreto che riguarda l'introduzione del certificato di malattia telematico, il quale sostituisce il tradizionale foglio da spedirsi tramite raccomandata con ricevuta di ritorno o da consegnare a mano alla sede dell'INPS.

La certificazione di malattia trasmessa via internet consente un indubbio risparmio di tempo e di denaro ed il principio alla base del suo funzionamento è molto semplice.

Il paziente si reca, infatti, dal proprio medico curante fornendogli come di consueto la tessera sanitaria per procedere al rilascio del certificato di malattia e magari alla prescrizione di medicine.

Il medico si collega quindi al sito dell'INPS per compilare il certificato di malattia e trasmetterlo online in tempo reale, potendo così consegnare al suo paziente la stampa del certificato già mandato all'INPS.

Gli aspetti positivi per medici e pazienti sono evidenti e ad essi s'accompagna una riduzione dell'impatto ambientale sia a livello di trasporti che d'impiego di carta.

Altri vantaggi derivano dalla maggior affidabilità ed omogeneità dei dati sulle assenze per malattia utili per elaborare statistiche e non va, infine, sottovalutata l'accresciuta tempestività nell'inviare i controlli volti a far emergere le situazioni di dipendenti che non sono realmente impossibilitati a recarsi al lavoro.